È pericoloso scaricare musica e porno?

Uno dei commenti tipici che vengono spesso fatti sul consumo di contenuti pornografici è che al momento di fare questo tipo di azione, è molto più probabile che il PC ad un certo punto in tempo può consentire l’ accesso a virus o software indesiderato. Al giorno d’ oggi, dobbiamo stare molto attenti con i siti web che utilizziamo per scaricare i file de mrporno perché possono causare danni irreparabili al vostro computer.

In quell’ ordine di idee, la voce si è diffusa, chiarendo che anche se ci sono basi che ci permettono di confermare l’ affermazione di cui sopra, la realtà ci dice che non è del tutto corretto dire che vedere porno inserire automaticamente i virus nel PC, perché ci sono rigidi protocolli di sicurezza per proteggere l’ utente, come http://www.sirporno.xxx/pornofilme/, un sito web totalmente sicuro..

Visualizzazione del porno sul PC e possibile immissione di virus

Dobbiamo innanzi tutto sottolineare che ogni pagina web può essere costruita per soddisfare un certo obiettivo. In questo senso, uno sviluppatore può aver sviluppato una piattaforma particolare con l’ unica intenzione di renderla facile da diffondere il suo virus, ed è in quei casi in cui si dovrebbe essere molto attenti, dal momento che il porno è uno dei tipi preferiti di contenuti per questa classe di azioni.

Ora, se siete il tipo di persona che spesso consulta un’ altra classe di portali più popolari e riconosciuti per visualizzare la pornografia, la verità è che non c’ è molto da preoccuparsi della nuova, in quanto si tratta sicuramente di siti web che sono stati progettati per offrire e soddisfare la ricerca per gli utenti, quindi non c’ è alcun pericolo a tutti. Tuttavia, in determinate circostanze vi è una maggiore possibilità che la misura in cui questi tipi di siti sono esposti possa essere fuorviante e quindi essere considerato un virus del PC. È qui che spesso si raccomanda il buon senso per evitare di cadere nelle trappole.

E i telefoni hanno anche questo problema?

Anche se in linea di principio la stessa regola del buon senso si applica ai telefoni cellulari o ai dispositivi mobili, va notato che, a causa del tipo di dispositivo utilizzato per navigare all’ interno di questo tipo di contenuti, vi è un margine leggermente maggiore per alcune situazioni meno controllabili. Una delle situazioni tipiche che possono verificarsi è che si viene automaticamente reindirizzati a pagine che non si sta cercando di visitare, ma a causa della configurazione della pubblicità sul sito che si sta visitando, quindi accade.

Infine, in certi momenti questo tipo di pubblicità o pubblicità su siti mobili sono molto ben configurati per ingannare l’ utente e fargli credere che si tratta di un sistema di allarme. Fare attenzione in queste situazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *